Servizio Peppol per i fornitori degli enti in Emilia Romagna

Con la delibera 287/2015, la Regione Emilia Romagna sta concludendo il suo processo di completa dematerializzazione volto a supportare l’emissione, la trasmissione, il ricevimento, la conservazione e l’archiviazione dei documenti del ciclo passivo esclusivamente in forma elettronica, con le seguenti tempistiche:

30 GIUGNO 2016: 

Gli enti del sistema sanitario regionale emetteranno gli ordini e riceveranno DDT e fatture solo in formato elettronico (PEPPOL).

31 GENNAIO 2017: 

anche la Regione e gli altri Enti regionali emetteranno gli ordini e riceveranno DDT e le fatture in formato elettronico (PEPPOL).

I fornitori degli enti coinvolti dovranno quindi adeguarsi allo scambio elettronico dei documenti, gestito dall’Intercent-ER, agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici.

Come funziona il servizio Peppol?

Net4market – CSAmed si propone come intermediario tra i fornitori e la Pubblica Amministrazione della Regione Emilia Romagna per ricevere gli ordini, inviare i documenti di trasporto (ddt) e le fatture secondo lo standard PEPPOL in modo da adempiere agli obblighi indicati dalla Regione senza modificare i propri software gestionali.

Flusso ordini
Gli enti della Regione Emilia Romagna trasmettono ordini, solo in formato telematico sulla rete PEPPOL, attraverso il proprio nodo di intermediazione NoTI-ER. Gli ordini in formato telematico vengono consegnati al nostro Access Point che si occupa di:

  • verificarne la correttezza (validazione)
  • creare dal flusso xml PEPPOL un’immagine PDF
  • acquisirli e memorizzarli all’interno della nostra piattaforma per la consultazione
  • trasmettere, come allegato di posta elettronica, all’operatore economico destinatario il flusso originale (xml PEPPOL) e la sua immagine PDF

Flusso bolle
Gli operatori economici invieranno i DDT con un upload diretto sulla nostra piattaforma o invio come allegato di posta elettronica in formato pdf. La nostra piattaforma si occupa di:

  • tradurre, attraverso un’operazione semiautomatica governata da nostri operatori di assistenza, il documento DDT in formato pdf nel formato telematico PEPPOL
  • trasmettere al nodo di intermediazione NoTI-ER di Regione Emilia Romagna il flusso relativo al DDT e segnalare all’emittente, via posta elettronica, l’esito della corretta trasmissione al nodo di intermediazione del documento

In ogni caso l’operatore economico potrà tramite accesso alla nostra piattaforma verificare e consultare tutti i documenti di propria competenza.

Puoi attivare anche il servizio di Fatturazione elettronica!

Inviamo le fatture velocemente senza errori. Saranno a tua disposizione per la consultazione.

I vantaggi

Affidabilità

Siamo Access Point Peppol ed i documenti vengono gestiti direttamente non tramite altre aziende

Documenti sempre a disposizione

Gli ordini e le bolle sono memorizzate nel portale e sempre a disposizione del cliente

Assistenza qualificata

NON usiamo risponditori automatici, ma persone che vi assistono per ogni richiesta

I nostri pacchetti

25 documenti

25 peppol

+ 50 Euro di attivazione

Include

– 25 documenti –
assistenza telefonica
aggiornamenti software

50 documenti

50 peppol

+ 50 Euro di attivazione

Include

– 50 documenti –
assistenza telefonica
aggiornamenti software

100 documenti

100 peppol

+ 50 Euro di attivazione

Include

– 100 documenti –
assistenza telefonica
aggiornamenti software

200 documenti

200 peppol

+ 50 Euro di attivazione

Include

– 200 documenti –
assistenza telefonica
aggiornamenti software

500 documenti

500 peppol

+ 50 Euro di attivazione

Include

– 500 documenti –
assistenza telefonica
aggiornamenti software

1000 documenti

1000 peppol

+ 50 Euro di attivazione

Include

– 1000 documenti –
assistenza telefonica
aggiornamenti software

I prezzi sopra riportati sono IVA esclusa.

Contattaci subito per qualsiasi informazione.

Un nostro consulente ti risponderà al più presto.

* Tutti i campi sono obbligatori
Autorizzo Net4market all’uso dei miei dati personali, in conformità con la vigente legge italiana (art. 13 del Decreto Legislativo n° 196/2003) secondo l'informativa sulla privacy.